11/11/08

martedì, novembre 11, 2008

La rivoluzione pulita di Greenpeace.


 

 

In questa fase di crisi economica, la necessità di sostenere la “rivoluzione energetica” pulita proposta da Greenpeace è più urgente che mai. Gli scenari contenuti nel rapporto “Energy [R]evolution 2008” mostrano che fronteggiare i cambiamenti climatici investendo in efficienza energetica e fonti rinnovabili aiuterà anche a stabilizzare l’economia globale.
Questa è la seconda edizione del rapporto Energy [R]evolution, dopo la prima pubblicata nel 2007. Il risparmio economico del solo settore elettrico raggiungerebbe i 18.700 miliardi di dollari nel 2030, pari a 750 miliardi di dollari all’anno. Oltre a questo effetto, vanno aggiunti anche i risparmi dovuti al miglioramento dell'efficienza nel settore dei trasporti e del riscaldamento per ulteriori migliaia di miliardi di dollari.


LEGGI IL DOCUMENTO COMPLETO DI GREENPEACE

 

La rivoluzione pulita di Greenpeace.


In questa fase di crisi economica, la necessità di sostenere la “rivoluzione energetica” pulita proposta da Greenpeace è più urgente che mai. Gli scenari contenuti nel rapporto “Energy [R]evolution 2008” mostrano che fronteggiare i cambiamenti climatici investendo in efficienza energetica e fonti rinnovabili aiuterà anche a stabilizzare l’economia globale.
Questa è la seconda edizione del rapporto Energy [R]evolution, dopo la prima pubblicata nel 2007. Il risparmio economico del solo settore elettrico raggiungerebbe i 18.700 miliardi di dollari nel 2030, pari a 750 miliardi di dollari all’anno. Oltre a questo effetto, vanno aggiunti anche i risparmi dovuti al miglioramento dell'efficienza nel settore dei trasporti e del riscaldamento per ulteriori migliaia di miliardi di dollari.

LEGGI IL DOCUMENTO COMPLETO DI GREENPEACE