06/02/12

sabato, giugno 02, 2012

BUFFO BUFFON & BUFFONI A GO GO


Sono più indegne le dichiarazioni dell’uomo simbolo della Juve o le trovate dei tanti che non riescono proprio a coglierne la gravità?
Scommettiamo?
calcioscommesse Che il mondo del calcio - e non solo quello di questo sport/spettacolo - fosse marcio e corrotto non lo impariamo certo dalle ultime indagini sulle partite combinate. Si sa… e basta, ma si spera anche sempre che l’operato delle società, degli sponsor, delle televisioni, di tutti quelli che hanno interessi economici rilevanti, sia tale da impedire che il marcio diventi un cancro che divora l’organismo.
Perché, se così fosse, vorrebbe dire che, insieme alla decenza e all’etica, hanno smarrito anche il senso della convenienza, contribuendo in modo ottuso alla morte della fonte delle loro ricchezze. Invece sembra proprio che le cose stiano così: il calcio finisce la sua parabola storica fra scandali e ignominie che ne minano la credibilità alle fondamenta, fino al crollo finale che sembra oramai prossimo.
In questo quadro – che non è solo italiano anche se nel nostro paese la drammatizzazione è d’obbligo – si inseriscono le vicende delle star e dei tifosi, vero termometro dello stato della nazione.