10/06/09

martedì, ottobre 06, 2009

IMPALLINATA LA FAUNA ALPINA



COMUNICATO STAMPA
Diciannove voti favorevoli e 23 contrari: dopo una lunga melina, il Consiglio regionale del Piemonte ha infine bocciato la moratoria di cinque anni sulla caccia della tipica fauna alpina (gallo forcello, coturnice, lepre variabile e pernice bianca).
Nel primo pomeriggio di oggi è stato così respinto l'ordine del giorno presentato da Mariano Turigliatto e risalente addirittura al 2005.

clicca sull'immagine
per vedere il dettaglio della votazione



TIPICA FAUNA ALPINA: FANNO DI TUTTO PER NON VOTARE!



Sto scrivendo questa breve nota durante la seduta mattutina del Consiglio regionale. Stamattina avremmo dovuto finalmente votare l'ordine del giorno sulla Tipica Fauna alpina, dopo aver ascoltato la relazione dell'assessore Taricco. Come al solito si fa altro: si avvicina la pausa pranzo e si tira in lungo sul DDL Alfano riguardante le intercettazioni. Dunque un tema importante e davvero essenziale per la salvezza della nostra democrazia, solo che deve occuparsene il Parlamento. Lo stesso che legifera schifezze grazie alle assenze illustri della nostra parte politica.

Vediamo come va a finire qui, aggiornerò nel pomeriggio questa nota per rendere conto del seguito.

Mariano Turigliatto