Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Tv digitale, incassa lo Stato?.


 
"L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha approvato i criteri per la completa digitalizzazione delle reti televisive nazionali. Ma in Italia non esiste una politica coerente sulle frequenze. E mentre all'estero i governi mettono all'asta senza limitazioni quelle liberate dalla tecnologia digitale, da noi la competizione riguarda solo tre canali e sarà riservata agli operatori televisivi. Di sicuro, la delibera danneggia lo sviluppo economico e inficia il pluralismo. Perché Rai e Mediaset consolidano ulteriormente le loro posizioni".
E' questo l'attacco dell'articolo pubblicato da www.lavoce.info a proposito della prossima digitalizzazione delle televisioni, una prospettiva che tra pochissimi mesi interesserà il Piemonte. Lo ha scritto Tommaso Valletti, professore ordinario di Economia all'Imperial College London e all'Universita' di Roma "Tor Vergata" dopo essersi laureato al Politecnico di Torino.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SUL SITO WWW.LAVOCE.INFO

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit