Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

BLAGUMA NEN

L’impazzimento generale sembra aver subito una generale accelerazione. Anche Chiamparino…
L’art. 18 per sms
Vediamo di riassumere la storia di oggi: mentre Renzi negli USA limona con Marchionne, rimasto l’unico commercialista svizzero a sostenerlo, il Presidente dalla Regione Piemonte Chiamparino si propone in un’intervista come “pontiere” con la dissidenza PD  intorno alla ventilata abolizione dell’ art. 18. Forse il Chiampa si è un po’ ingelosito da tutta questa intimità ostentata dai due in terra americana. Che diamine! Lui con il Marchionne ci giocava a carte da ben prima che Renzi lasciasse la DC! Dunque si ributta nella mischia, a suo modo.
Sia come sia, il Chiampa ottiene il risultato che attendeva. Da Detroit il nostro Mr. Bean gli manda un sms in cui gli chiede di fare da mediatore nella complicata faccenda innescata da una guerra ideologica ancora una volta destinata a distrarre gli Italiani dai loro problemi veri e dall'evidente inadeguatezza anche della nuovissima classe politica.
E che ti fa, il Sergione noto per l’understatement piemontese (esageruma nen!): convoca un valente giornalista e gli fa fotografare il SMS che Renzi gli ha mandato sul cellulare, affinché lo pubblichi con tanto di articolone.
Quanto mi sarebbe piaciuto vedere la faccia di Mr. Bean quando glielo hanno detto, laggiù in terra americana! Lo sanno anche i muri che, se davvero si vuol cercare un risultato, la riservatezza è d’obbligo soprattutto in questioni e vicende come queste e mi stupisce che Chiamparino sia stato così poco discreto.
Si è comportato come un blagueur: uno che si pavoneggia in giro delle cose che ha, delle relazioni che intrattiene, dei successi veri e  presunti. Uno a cui non confidare mai nulla di riservato o, peggio, affidare una missione che richiede tatto e riservatezza.
Considerato che è il Presidente di una regione che ha urgente bisogno di idee innovative, relazioni forti e progetti decisivi per risollevarsi, qualche riserva sulla sua adeguatezza è d’obbligo.
Proprio come su quella di Mr. Bean che scatena una cagnara su una questione inutile, mentre il paese va a fondo. E che incarica con un SMS uno palesemente inadeguato alla missione. Come tanti, troppi, suoi ministri e sottosegretari.
Mariano



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit