Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

INFORMAZIONE: Mifid, la direttiva finanziaria europea.

di Dotturbo

Dal primo novembre, la Mifid (acronimo di Markets In Financial Instruments Directive) è stata introdotta in tutta Europa. Quando i termini della direttiva verrano integralmentre applicati (dal primo "contratto utile" per la nuova clientela e, comunque, "entro il-prossimo-30 -giugno" per quella già acquisita), anche da noi l’industria della finanza ne uscirà, quantomeno apparentemente, modificata.
Fra i temi fondamentali, l’eliminazione dell’obbligo di concentrazione degli scambi: provvedimento antimonopolistico dalle buone intenzioni: occorrerà, tuttavia, valutare nel tempo in che modo si svilupperà la concorrenza, stante la tendenza innata della liquidità a concentrarsi sul mercato più grande ed efficiente.
E poi, la best execution. Ogni intermediario potrà scegliere in base alle proprie esigenze (prezzo migliore, oppure capacità di recepire ordini di grandi partite in acquisto o in vendita senza creare scompensi nei prezzi, ovvero - ancora - rapidità di esecuzione degli ordini stessi) uno o più mercati o circuiti su cui operare, con possibilità di verificare nel tempo l’efficienza dei medesimi mercati rispetto alle operazioni poste in essere e valutare eventuali soluzioni alternative fra quelle disponibili.

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit