Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Cosa sono i Sovereign wealth funds.

In materia di investimenti, un lettore ci ha chiesto di approfondire l'argomento dei Sovereign Wealth Funds. Il nostro esperto prontamente risponde.

di Dotturbo

Si tratta sostanzialmente di fondi posseduti direttamente da stati sovrani, costituiti da strumenti finanziari come obbligazioni, azioni e beni patrimoniali. La loro entità quantitativa complessiva è tale (circa 2500 miliardi di dollari di capitalizzazione complessiva, contro i 1600 degli Hedge Funds) da rappresentare ormai sui mercati mondiali una realtà d’importanza assolutamente primaria. Non avendo nulla a che vedere con le riserve valutarie, che servono a stabilizzare il cambio nel breve termine, sono amministrati per ottimizzare i rendimenti a lungo periodo. In genere, vengono costituiti da stati in grado di produrre avanzo primario di bilancio e con posizione commerciale con l’estero quantomeno equilibrata. Situazioni di tale tipo, si verificano spesso quando l’export delle materie prime (petrolio, preziosi) è consistente.

Emblematica in Europa è la situazione della Norvegia. Il suo Statens Pensjonsfond-Utland, costituito nel 1990 ed amministrato dalla banca d’investimento statale Norges Bank Investment Management, è alimentato dal surplus petrolifero dello Stato scandinavo e la sua consistenza raggiungerà i 500 miliardi di dollari nel 2009. Oltre la metà della disponibilità di questo, che è il maggior fondo pensioni europeo e che nel 2006 ha registrato utili per oltre 17 miliardi di dollari, è investito in azioni, la cui diversificazione avviene anche in base alla valutazione di un comitato etico, istituito a seguito di scelte del passato che avevano portato il Fondo ad investire anche in aziende produttrici di armi e di sigarette.

Nazione

Fondo

Capit.ne in Mld di $

Costituzione

UAE

Abu Dhabi Investment Authority

875

1976

Singapore

Government of Singapore Investment Corporation

330

1981

Saudi Arabia

Saudia Arabian funds of various types

300

nd

Norway

The Government Pension Fund of Norway

300

1996

China

State Foreign Exchange Investment Corp. + Central Hujjin

300

2007

Singapore

Temasek Holdings

100

1974

Kuwait

Kuwait Investment Authority

70

1953

Australia

Australian Government Future Fund

40

2004

US(Alaska)

Alaska Permanent Fund

35

1976

Russia

Stabilization Fund of the Russian Federation

32

2003

Brunei

Brunei Investment Agency

30

1983

South Korea

Korea Investment Corporation

20

2006

Diversi da quelli pensionistici norvegesi sono invece gli scopi, per esempio, del Sovereign Wealth Fund del  Kuwait, la cui attività è stata incrementata dopo la Guerra del Golfo per far fronte a crisi improvvise che si potrebbero verificare nell’area mediorientale e di quello di Singapore, finalizzato ad una gestione valutaria accorta che consenta un aumento dell’export verso la Cina e, contemporaneamente, l’implementazione della valenza di Singapore stessa come centro finanziario internazionale.

L’alta volatilità della capitalizzazione dei Sovereign Wealth Fund, prodotta dall’elevata consistenza dell’investimento in azioni di aziende operanti in diverse parti del mondo (selezionate con attenzione in base logiche di capacità di produzione di ricchezza, ma anche con riferimento agli interscambi commerciali e valutari dei paesi che li hanno costituiti) è un fattore considerabile come fondamentalmente accettabile, dal momento che gli asset di questi fondi rappresentano, in buona sostanza, riserve valutarie di lungo periodo, peraltro diversificate in molteplici settori, che si presumono scelti anch’essi con accuratezza e lungimiranza.

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit