NOVITA'
latest

468x60

header-ad

martedì, gennaio 05, 2010

ANNO NUOVO, VITA VECCHIA

Sono già cinque giorni che l'anno è cominciato e ancora non si colgono quegli auspicabili segni di cambiamento che tutti hanno annunciato: il partito dell'amore continua ad odiare, il merito è soffocato dalla clientela, le polemiche gratuite vincono sulla sostanza e sulla capacità. Insomma, la solita minestra.
Viene da chiedersi se, invece di aspettarsi che le cose cambino non si sa bene come e per opera di chi, non sia invece il caso di lavorare attivamente perché succeda.
Esporsi, prendersi degli impegni e rispettarli, assumersi delle responsabilità, essere parte di un progetto che contribuiamo a costruire... tutte belle cose che mi/ci auguro di sviluppare al meglio nell'anno che è appena cominciato.

Mariano
« PREV
NEXT »

2 commenti

  1. mariano ti vedo parecchio arrabbiato e deluso.. non devi perdere la speranza! Nell'anno nuovo che è arrivato c'è bisogno di una ventata di ottimismo e energie per poter portare avanti più battaglie possibili! Io che mi sto solamente adesso avvicinando a questo Mondo..mi sto rendendo veramente conto del menefreghismo della gente riguardo a qualsiasi problema che non sia il loro giardino! Bisogna riuscire a cambiare quella gente Mariano..Bisogna far capire che un mio problema può diventare un problema di tutti, e insieme risolverlo! ne saremo capaci? questa è la domanda che ci dobbiamo fare..
    Alessio

    RispondiElimina
  2. Andrea Trevisan9 gen 2010, 01:46:00

    Salve Mariano,
    le sono grato perchè mi ha insegnato tanto nella vita.
    Spero che il suo pensiero che è anche il mio diventi realtà in questo nuovo anno.
    Buon 2010.

    RispondiElimina