Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

CITTA' DELLA SALUTE: UN' ALTRA BATTUTA D'ARRESTO


Ieri il Consiglio di Amministrazione dell' Università ha deciso di non sottoscrivere l'accordo di programma con la Regione per la realizzazione della Città della Salute, rimandando tutto a dopo le elezioni. Rinviamol'approfondimento ai servizi dei quotidiani che se ne occupano abbondantemente oggi. Il tema comunque è uno: i dati tecnici e quelli finanziari del progetto sono troppo generici e indeterminati per poter sposare l'idea e mettersi al lavoro per realizzarla.
La decisione era nell'aria. L'Università non ha mai fatto mistero della sua contrarietà ad abbandonare l'area delle Molinette e il Comune di Torino non pare d'accordo sulla localizzazione altrove dell'importante opera che arricchisce e qualifica la città.
Così, mentre il Polo Universitario di Grugliasco - già progettato, approvato e in parte finanziato - è fermo da 8 anni, si continua ad improvvisare vaticinando una Città della Salute che si allontana.
Certo che il governo regionale di domani dovrà affrontare di petto la questione e procedere a tappe forzate sulla strada della realizazione della sanità d'eccellenza del futuro.

Mariano



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit