Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

SCUOLA: A CHE GIOCO GIOCHIAMO?

A pochi giorni dall'inizio delle vacanze estive, la Direzione Regionale dell'Assessorato regionale Istruzione ha pensato bene di mandare a tutte le scuole una lettera: comunicava che i servizi informatici della Regione, compresi nella Rete Unica Pubblica Amministrazione Regionale (RUPAR) sarebbero stati chiusi dal 1 settembre. Qualche protesta, subito giunta dalle scuole ancora aperte, ha fatto spostare la data al 15 settembre.
Perderanno la casella di posta certificata tutti quegli operatori (insegnanti e altri) che la utilizzzavano da almeno 10 anni, soprattutto verranno meno i servizi agli allievi. In primi luogo i filtri internet che tanti guai hanno evitato ai laboratori di informatica delle scuole del Piemonte.
Qualcuno potrebbe pensare che questi servizi siano stati elimianti per investire diversamente le poche risorse disponibili. No, per ora non si hanno notizie in questo senso.
La cosa mi sembra grave, è soprattutto un brutto segnale che la Regione da alle scuole. Ho perciò presentato un'interrogazione all'assessore Pentenero per sapere le ragioni e chiedere conto della decisione.

Mariano Turigliatto



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit