Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Casa? Andiamoci piano.


 
"Governo e Regioni hanno raggiunto l'accordo sul Piano casa. L'impianto normativo è cambiato rispetto alla prima stesura e le Regioni mantengono autonomia in materia. Nel frattempo, anche il tragico terremoto dell'Abruzzo ha indotto qualche ripensamento. Ed è stato aggiunto l'obbligo per il progettista di verificare il rispetto della normativa antisismica in caso di ampliamenti. Resta difficile stabilire l'impatto economico del piano perché non si è ancora in grado di stimare il numero di edifici residenziali a cui si potrà applicare l'incremento di volumetria".
E' quanto scrive il sito www.lavoce.info in un articolo a firma di Raffaele Lungarella, dirigente della pubblica ammnistrazione, già professore a contratto di Economia applicata nell'università di Modena e Reggio-Emilia, dove è cultore della materia di economia politica.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SUL SITO WWW.LAVOCE.INFO
 
 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit