Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Tre rischi senza il tempo pieno.


 
"Tra fine marzo e aprile si decide il numero di insegnanti assegnati a ciascuna scuola. Si capirà dunque qual è il futuro del tempo pieno, al di là del gran numero di famiglie che continua a sceglierlo. La riduzione di questo modello di organizzazione scolastica ha conseguenze importanti. Non solo il probabile peggioramento della qualità dell'insegnamento e una minore capacità di recupero degli svantaggi sociali. Ma anche un ostacolo all'occupazione femminile e un passo indietro nel percorso verso il superamento della divisione dei ruoli all'interno della famiglia".
Lo scrive il sito www.lavoce.info in un articolo a firma di Silvia Berzoni e Paola Profeta, quest'ultima professore associato di Scienza delle Finanze presso l'Università Bocconi di Milano.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SUL WWW.LAVOCE.INFO
 
 
 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit