Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Pasquale Cavaliere: quanto ci manca!.

di Luca Incarnato 

Ringrazio di cuore Mariano e il suo staff che da ormai alcuni anni con cortesia e disponibilità mi danno la possibilità di poter ricordare sul sito la figura di Pasquale Cavaliere, il “politico che manca”.
Quest’anno per ricordarlo - anziché elencare le piaghe del malcostume italiano – sarei stato ben felice finalmente di elogiare le gesta di politici capaci e onesti. Invece anche in questo 2008 continuiamo a registrare la solita guerra per le poltrone, possiamo citare anche gli scandali della sanità (a cominciare dalle cliniche private), per non parlare della gestione dei rifiuti e dell’operato di veri e propri comitati d’affari che si infiltrano nelle ASL e nei Consorzi.


E poi lo scandalo Alitalia che continua a bruciare il denaro dei contribuenti allungando un’agonia che dura da troppo con destra e sinistra che bisticciano senza trovare una soluzione. Ancora più scandalosa la faccenda di corruzione della Regione Abruzzo con l’arresto del suo presidente. Questo tanto per ricordare che tangentopoli non è finita, semmai la corruzione è più forte e devastante di prima.


Il fatto è che occorre un cambio di generazione nella politica italiana. Occorre che politici nuovi ridiano la speranza ai cittadini frustrati da troppi scandali e ruberie. Ecco perché Pasquale ci manda… e sempre di più. Tutti noi che gli abbiamo voluto bene dovremmo assumerci la responsabilità di continuare da dove lui era arrivato. E’ questo il  proposito che serve a colmare il vuoto che ci ha lasciato.

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit