Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Il silenzio degli indifferenti.

{youtube}5amVivEJj4Q{/youtube}

di Dida Neirotti

Tante, troppe cose passano sotto silenzio in questo nostro sgangherato paese!
Vi proponiamo un piccolo suggerimento per non dimenticare un episodio, quanto meno agghiacciante, accaduto a Trieste non troppo tempo fa che sembra non interessare assolutamente a nessuno.
Come afferma Massimo Gramellini sulla Stampa del 30 luglio scorso a proposito di ragazzi che hanno torturato un pesciolino: "Ciò che fatico a mandare giù è l'atrofia delle emozioni che impedisce ormai a troppe persone di mettersi nei panni di un altro, di chiunque altro, persino di un altro particolarmente piccolo e inerme come un pesciolino".
Nei filmati che vi invitiamo a vedere si ripercorre la breve vita e la morte di un ragazzo, Riccardo Rasman, distrutto dalla vita militare e ucciso dalla polizia durante un'incursione nella sua casa a seguito delle lamentele dei vicini per i comportamenti anomali di una persona evidentemente disturbata.
Buona visione.

CLICCA QUI PER VEDERE LA SECONDA PARTE DEL VIDEO

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit