Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Deregulation.

fiducia alla camera 5 agosto verificare

Qualcosa va pur sacrificato. Se il trend del nuovo Governo è semplificare le norme eliminando provvedimenti inutili, perché non cominciare dall'energia. Tanto, si sa, non è un tema importante. Così è andata: è stato approvato l'emendamento che abolisce l’obbligo di certificazione energetica degli edifici negli atti di compravendita di immobili esistenti e nei contratti di locazione. Il certificato, introdotto dal governo precedente, rimane valido solo per le nuove costruzioni.

L'emendamento introdotto dalla Camera è in contrasto con una delle principali finalità della Direttiva europea 2002/91/CE, in cui viene posto come obbligo quello di informare i cittadini, tramite l'attestato di certificazione energetica, sui consumi energetici dell'edificio.

Il provvedimento sulla certificazione energetica era una tra le poche soddisfazioni che il debole Governo Prodi ci aveva concesso. Ma dove passa il Cavaliere non cresce più l'erba.

http://www.edilio.it/nqcontent.cfm?a_id=12083

 

 

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit