Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Siamo stati bravi!.

 
Antonio Mele
Comitato Sankara XX

Si è fatto un gran parlare del premio Galileo dato ad Ingrid Betancourt, liberata pochi giorni dopo, e ritirato dalla figlia, cerimonia emozionante che avrebbe visto, tra gli altri premiati, anche l'affamatore di un'intera nazione e l'organizzatore di guerre civili in mezza Africa: il ladro di sera che si presenta a casa vostra da vigilante la mattina, il piromane che indossa la divisa da pompiere quando le fiamme sono ormai alte, il "pacificatore" dei conflitti africani, che conosce bene visto che li organizza anche lui. Tutto questo dal Burkina Faso, un Paese che è stato testimone del sogno di cambiamento incarnato da Thomas Sankara, dalla sua rivoluzione, dal suo tentativo di far vivere i suoi simili con dignità , liberi dai gioghi degli sfruttatori, bianchi o neri che fossero. Siamo stati bravi! Con la nostra mobilitazione decisa non abbiamo permesso che a Firenze avvenisse questo misfatto.

Ne dobbiamo andare orgogliosi, visto che molto probabilmente il Premio Galileo, che gode dell'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, avrebbe costituito una credenziale in più in tasca all'affamatore nel suo percorso verso un ipotetico premio Nobel per la pace, uno dei tanti premi che gli osservatori dell'Africa iniziano a scoprire e che sembrano creati ad arte per produrre incenso da spargere sulla testa del pacificatore guerrafondaio. Il prossimo: il primo vertice mondiale delle star per la Terra, organizzato dall'Alleanza Francofona proprio in Burkina Faso nel novembre prossimo. La nostra mobilitazione servirà da esempio ad altri che dovranno opporsi con uguale vigore a questi tentativi infami di cambiare il passato.

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit