Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

La cooperativa e il giallo del tesoretto.

 

Un articolo di Paolo Griseri su Repubblica spiega con dovizia di particolari un caso che sta impegnando Mariano in questi giorni. Si tratta di un fondo destinato alla manutenzione straordinaria per i lavori di un condominio di via Venaria a Collegno che al momento sembra sparito. Eccolo qui di seguito.

Dove sono i soldi per la manutenzione straordinaria del condominio di via Venaria a Collegno? E soprattutto che fine ha fatto il fondo accantonato negli anni che, secondo gli ex inquilini, ammonterebbe a «non meno di 500 mila euro»? Il giallo turba il tranquillo tran-tran del quartiere che si affaccia sulla Dora. Mettendo da una parte della barricata i condomini e dall' altra i vertici della cooperativa Giuseppe Di Vittorio, che ha realizzato gli appartamenti in edilizia convenzionata e che, come dice il nome, ha una lunga storia nella galassia delle coop rosse vicine ai partiti della sinistra. La vicenda è ormai approdata a Palazzo Lascaris, oggetto di due interrogazioni del consigliere della lista Bresso Mariano Turigliatto. E promette nuovi colpi di scena. I cento alloggi di via Venaria hanno ormai più di vent' anni. Sono stati costruiti a metà degli '80 per il ceto medio basso, quello fatto di persone non tanto povere da avere diritto alla casa popolare ma non tanto ricche da potersi permettere un alloggio a prezzo di mercato. La Di Vittorio ottiene i mutui dallo Stato e dalla Regione, chiede tre milioni di lire ai nuovi soci e consegna gli alloggi.

Fonte: Repubblica — 22 giugno 2008   pagina 5   sezione: TORINO, articolo di PAOLO GRISERI

.



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit