Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

"CAMBIAMO MUSICA!": PRESENTATA DAL NOSTRO GRUPPO LA PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE SULLA MUSICA.

di Patrizio Brusasco

Venerdì 7 dicembre è stata presentata la bozza della proposta di legge regionale sulla musica, all'insegna dello slogan "Cambiamo Musica!" presso il Centro Incontri della Regione Piemonte.

"Riportare l’artista al centro dell’attenzione, salvaguardandone i diritti basilari di lavoratore a tutti gli effetti; attribuire a tutta la musica, da quella colta a quella pop o jazz, quella giusta e doverosa considerazione da parte delle istituzioni locali, attraverso la creazione di un sistema sempre migliore e migliorabile, che faccia da volano all’intero settore specifico, esaltandone gli aspetti educativi, formativi e potenzialmente economici, per un ulteriore sviluppo della cosiddetta industria culturale piemontese. Questi sono - ha dichiarato Mariano Turigliatto, durante la conferenza stampa - gli aspetti cardine a cui tende questo nostro progetto di legge, con l’auspicio che tutti coloro che gravitano nel campo artistico-musicale, dagli organizzatori agli artisti, contribuiscano in modo determinante alla stesura definitiva della nostra proposta di legge".

Cambiare musica: di questo si tratta, vale a dire cambiare una normativa regionale ritenuta obsoleta da tutti e riformare il rapporto tra le istituzioni pubbliche e le moltissime realtà che operano nel campo musicale sul nostro territorio, tenendo in massimo conto la musica e i musicisti. Compito non facile, che ha richiesto un'indagine a tutto tondo nel mondo associativo artistico piemontese, con diverse audizioni che hanno avuto lo scopo di raccogliere le istanze degli esperti del settore per la stesura di un articolato che tenesse conto dell'apporto prezioso di coloro che, da tempo immemore e con altrettanto preziosa rara passione, operano nella cosiddetta "industria" culturale.

 




Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit