Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Informazione: Quel che succede a palazzo.

«Spesso tra ‘l palazzo e la piazza è una nebbia sì folta o uno muro sì grosso che, non vi penetrando l’occhio degli uomini, tanto sa el popolo di quello che fa chi governa o della ragione perché lo fa, quanto delle cose che fanno in India». Il problema della trasparenza della pubblica amministrazione ha radici antiche se Francesco Guicciardini, cinque secoli fa, usava queste parole per riferirsi alla distanza tra governanti e governati.

Torniamo ora indietro di qualche settimana: lo scorso 28 ottobre Report ha presentato nella sezione Goodnews un servizio sulle regole di trasparenza nella pubblica amministrazione svedese. In Svezia chiunque, senza compilare alcuna richiesta formale, ha accesso ai documenti prodotti o ricevuti dagli uffici pubblici di ogni livello, nazionale e locale. Naturalmente ci sono delle eccezioni, bisogna tutelare la privacy e ci sono questioni di sicurezza nazionale, ma il sistema funziona comunque con nordica efficienza: il servizio di Report (chi se lo è perso può guardarlo sul sito oppure - se non ha la connessione veloce - leggerne il testo integrale) ha mostrato il giornalista italiano che, nel giro di pochi minuti dalla sua richiesta, riceveva copie di una lettera indirizzata al ministro degli Esteri e del rendiconto delle spese sostenute da un comune per i corsi di nuoto per bambini.

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit