Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

131 supercacciabombardieri.

Un amico novarese ci manda un appello contro l'aquisto previsto dal governo di un bello "squadrone" di F 35. Ve lo trasmettiamo oggi, mentre è fresco il dibattito in parlamento sulle misure previste nella Finanziaria in materia di difesa. Ecco un estratto, cui segue il testo completo e scaricabile, dove troverete tutti i riferimenti per eventuali contatti e sostegno.

"Dopo la firma del "memorandum d’intesa sullo sviluppo del velivolo Joint Strike Fighter F 35" fra Italia e Stati Uniti d’America, il prossimo atto ufficiale in calendario è la decisone che dovrebbe prendere il Governo italiano di acquistarne 131 dalla Lockheed Martin Aeronautics.

Una decisione che, se assunta, comporterebbe per l’Italia una spesa che varia fra i 25 ed i 30 mila miliardi delle vecchie lire a seconda che il pagamento debba essere effettuato in euro o in dollari. Un onere finanziario per il nostro Paese di inaudita ed ingiustificabile enormità per un’operazione assurda ed inaccettabile.

Gli F 35 non sono "aerei da difesa" ma supercacciabombardieri progettati ed attrezzati per portare "fulmineamente" morte e distruzione a persone e cose sfuggendo alle intercettazioni dei radar nemici per cui o il Governo li acquista pensando che l’Italia debba risolvere le controversie internazionali con le guerre ed ottiene che il Parlamento cancelli l’articolo 11 della Carta Costituzionale o compera 131 supercacciabombardieri che non potranno essere usati né dall’aeronautica nè dalla marina italiane".

 SCARICA IL DOCUMENTO

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit