Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Eccomi!.

Sono Dida Neirotti, la candidata sindaco per la lista Grugliasco Democratica. Ho 62 anni, sposata da 37, con un figlio grande.

Sono stata presentata da una lista formata da 30 persone in gamba, decise a mettersi in gioco per migliorare la situazione nella loro città e mi rende molto orgogliosa il fatto che due terzi di queste persone siano donne: non perchè il genere sia una garanzia di per sé ma perché esistono sensibilità diverse nell'affrontare i problemi che devono trovare finalmente il modo di esprimersi.

E' meglio mettere in pratica le pari opportunità piuttosto che seguitare solo a parlarne! Sono cittadina grugliaschese di "adozione" poichè ho lavorato per 25 anni nella Scuola Media "66 Martiri" di Grugliasco tentando di insegnare, devo dire spesso con successo, matematica e scienze a generazioni di piccoli grugliaschesi.

Nel frattempo ho trovato il modo di interessarmi e partecipare alla vita politica della città: sono stata assessore all'ambiente nella giunta Turigliatto e, tra le altre cose, mi sono occupata attivamente della commissione "Non rifiutarti di scegliere" che aveva stilato la graduatoria dei siti per il futuro inceneritore, collocando il Gerbido al 10° posto. Risultato che era stato molto apprezzato dai cittadini: le cose sono poi andate diversamente!

Mi immagino per il futuro una Grugliasco che ritrovi un suo ruolo guida nell'ambito dell'area metropolitana torinese: la città universitaria può esercitare un'attrazione decisiva per nuovi insediamenti industriali ad alto contenuto tecnologico, per iniziative culturali di livello elevato valorizzando il patrimonio esistente, per ridisegnare e ampliare il verde cittadino fruibile per tutti, per migliorare la qualità dei servizi e della mobilità con scelte coraggiose e innovative in campo ambientale ed energetico.

Una vera comunità, dunque, dove gli amministratori siano veramente al servizio della "cosa pubblica" e dei cittadini, dimostrando soprattutto capacità di coinvolgimento e di ascolto delle esigenze di tutti per poter operare scelte efficaci e condivise.

Se avete voglia di comunicare con me, potete scrivermi a questo indirizzo di posta elettronica: didaneirotti@libero.it

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit