Seguimi su Twitter | Facebook | Scrivimi una E-Mail | Iscriviti al Feed RSS

Il paladino del fitness.

di Stefano Zanotto

Detto così può suonare poco credibile: un supereroe che combatte contro le cattive abitudini alimentari e gli stili di vita non salutari, dando il buon esempio ai ragazzi con merende a base di frutta e verdura e attività fisica per tutto l'arco della giornata. Stiamo parlando del protagonista di Lazy Town (traducibile letteralmente come "città pigra"), una serie tv per bambini che di insolito ha anche la provenienza (è prodotta in Islanda). A dispetto del genere così lontano dai canoni dei cartoon di maggior successo, con la loro massiccia dose di violenza in tutte le salse, Lazy Town ha riscosso un grande successo nel suo Paese e da un po' di tempo è sbarcato anche in Italia, dove è trasmesso su Sky, sul canale Disney Channel.

Lazy Town è rivolto a bambini tra i due e i dieci anni, presenta diversi intermezzi musicali ed è prodotto con la tecnica mista animazione più live action. I personaggi principali, infatti, sono interpretati da attori in carne ossa e tra questi vi è Sportacus, l'eroe di cui sopra che ha il volto di Magnus Scheving, un ex campione di aerobica che è anche ideatore e produttore della serie. Non mancano come in ogni cartoon che si rispetti il cattivone di turno, che qui è un certo Robbie Rancido, amante di cibi insani come snack e merendine, e l'eroina, la bella Stephanie dal caschetto fuxia.

Questa insolita serie tv è un bell'esempio di come si possano veicolare messaggi educativi anche attraverso il piccolo schermo. Non per niente pare che Lazy Town sia molto apprezzato soprattutto dai genitori. Anche se... questo Sportacus così prestante, iperattivo e bravissimo in tutti gli sport, non è che ispiri 'sta gran simpatia. Certo, personaggi come i Batman e Robin della serie tv degli anni 60, con le calzamaglie che evidenziavano impietosamente qualche rotondità non proprio da supereroe, erano altrettanto poco credibili... Forse i personaggi più simpatici di Lazy Town sono allora i ragazzi della città, ognuno rappresentato - come si legge sul sito ufficiale del programma - con i propri pregi e difetti, con qualità e punti deboli, proprio come nella vita di tutti i giorni.

 



Mariano Turigliatto © 2010 | www.marianoturigliatto.it | Powered by OneBit